FAQ

domande frequenti

I nostri corsi sono aperti a tutti i livelli di esperienza.
La maggior parte delle persone che frequenta la nostra accademia non ha mai praticato nessuna arte marziale e ha iniziato da zero raggiungendo ottimi risultati.
E’ più facile disegnare su un foglio bianco che su un foglio su cui hanno già lavorato.

Nella nostra accademia di arti marziali ci sono molti corsi seguiti dai rispettivi insegnanti

Ogni corso ha un abbonamento a se stante.
Ci sono tuttavia varie formule d’abbonamento: 

1) Per discplina
– Mensile
– Trimestrale
– Stagionale
– Annuale
– Ad ingressi : solitamente pacchetto di 10 ingressi

2) A Pacchetto
Pacchetti scontati per chi desidera praticare più di una disciplina

Essendo molti i dettagli consiglio di venirci a trovare così possiamo illustrarvi al meglio tutto quanto

L’accademia si trova a: 

– 10 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus dell’APTV (Situata in piazza del popolo a San Martino)

– 10 minuti a piedi dalla Stazione Ferroviaria fermata San Martino

– alternativa si puo approfittare del Bus Navetta delle Corti Venete

Crediamo fermamente che non esistano qualità fisiche che precludano la pratica delle arti marziali, a meno che non ci siano palesi problematiche e patologie.

La pratica marziale aiuta il benessere del corpo e della mente.
Spesso abbiamo riscontrato negli allievi uno stato psico fisico prestante e reattivo  nell’arco di breve tempo, fattore che sorprende e gratifica il praticante

Negli sport da combattimento è parte fondamentale: l’allenamento cardiovascolare e la reattività muscolare,
questo comporta in modo naturale lo sviluppo di un ottima condizione fisica,  tonica e naturale.

I corsi sono aperti a qualsiasi genere ed età, non c’è nessun limite alla pratica!
Ci si allena insieme nel rispetto reciproco e senza particolari vincoli.

Non esiste limite d’età nella pratica delle arti marziali

Abbiamo allievi dai  4 anni e allievi con più di 50 anni

La pratica degli sport da combattimento è sicuramente impegnativa a livello cardiovascolare ma non è un limite.

Anzi sprona il corpo a mantenersi reattivo e giovane.

E’ lo scopo della nostra accademia: diffondere il piacere di allenarsi in varie discipline e diventare degli ottimi marzialisti.

A questo scopo i corsi di Muay Thai e Kick Boxing hanno un abbonamento unico e vantaggioso che permette di allenarsi dal lunedi al venerdi .

Inoltre se si vuole partecipare agli altri corsi esistono dei pacchetti speciali che permettono di risparmiare non poco sull’abbonamento mensile.

Nessun problema, anche se ci si allena in modo alternato si può  imparare benissimo, ci vorrà di più ma non è un limite.
Il lavoro è importante ma non preclude la cura del proprio corpo e della propria soddisfazione personale.

Al fine di agevolare chi per qualsiasi motivo non pùo frequentare assiduamente esistono degli abbonamenti ad ingresso

Nulla in particolare se non una maglia e un pantaloncino/leggins
e un cambio per la doccia.

L’attività si svolge su un tappeto (tatami) e si pratica a piedi nudi

Più avanti nella pratica a seconda della disciplina scelta, ci sarà del materiale specifico da acquistare e sarà cura dell’insegnante consigliare quali prodotti scegliere.

Sicuramente non giochiamo a scacchi 🙂

L’attività marziale comporto un confronto diretto con i compagni di allenamento.

Ci si può procurare delle abrasioni o piccole contusioni
ma fa parte del gioco.

Gli insegnanti avranno sempre cura ed attenzione perchè la pratica risulti sana, divertente e rendere minimo qualsiasi inconveniente.

Tempo e pratica costante sono la chiave per crescere come marzialisti capaci di adattarsi alle situazioni avverse, tuttavia non esiste una bacchetta magica dall’oggi al domani.

Le iscrizioni in palestra sono aperte tutto l’anno, anche in estate!

FAQ - Sport Combattimento

Molto brevemente 
Muay Thai è un arte Marziale che nel corso del tempo si è adattata nel ring e si è mantenuta altamente competitiva tra le quattro corde. 
Oltre che l utilizzo di tecniche di calcio e pugno, comprende la lotta corpo a corpo (il clinch / chap ko) 

E le tecniche di gomito e ginocchio. 

 

Kickboxing k1 style, è un incrocio di stili, nasce dalla volontà di un gruppo giapponese di far competere piu discipline (Karate, Savate, Muay Thai, Pugilato, Taekwondo etc) in un unico regolamento ibrido 

Semplicemente Thai Boxe è la traduzione inglese di Muay Thai

Per iniziare a gareggiare non esiste una vera e propria regola.
Ogni allievo ha una propria abilità e capacità sportive – tecnico – tattiche,
Sarà compito degli insegnanti sviluppare al meglio queste abilità e valutare se lo studente è in grado di affrontare una competizione.

Sicuramente sproniamo tutti a sperimentare una competizione: dal contatto leggero (light contact) al pieno contatto (full contact).

Tuttavia non è un obbligo, si può praticare benissimo per passione senza dover gareggiare.

Assolutamente NO
Non si è obbligati.

Come accademia diamo molta importanza alla fase di confronto-combattimento  perchè è il modo più veloce ed immediato per crescere e diventare degli ottimi atleti.

Ciononostante non obblighiamo nessun allievo a combattere, nelle lezioni in cui avviene lo sparring affideremo dei lavori specifici differenti  di tecnica e di potenziamento 

Nel Brazilian Jiujitsu ci sono 5 cinture
Bianca
Blu/Azzurra
Viola
Marrone
Nera

Ogni cintura corrisponde ad almeno 2 anni di pratica costante
In alcune scuole come la nostra, nel periodo che si indossa una determinata cintura si consegnano dei gradi, ogni 6 mesi circa.
Dopo il quarto grado ci si prepara all’esame per il passaggio.

Indicativamente ci vogliono circa 10 anni di pratica per raggiungere la cintura Nera: Faixa Preta

Sostanzialmente il Bjj è una forma di lotta praticata con Gi (comunemente detto kimono)
Mentre nel grappling si usa pantaloni e maglietta.
La differenza sta nelle dinamiche della lotta, con il Gi ci sono prese piu salde e possibilità di strangolare con i baveri.
Il grappling non avendo queste prese diventa più dinamico

Nel nostro corso di Jiujitsu vengono studiati entrambi i metodi

Assolutamente NO.
Questa è una delle tante leggende metropolitane che si sentono da decenni.

Non viene assolutamente fatta questa pratica dannosa.
Ci sono agonisti che non si sono mai rotti il naso.
Ed è anche un bene, un naso rotto tenderà nuovamente a fratturarsi perchè non ha piu l a stessa stabilità

Assolutamente No.
Il condizionamento avviene gradualmente (e negli anni) attraverso l’uso dei colpitori e dei sacchi pesanti.
Altre attività sono solo dannose per il corpo.

FAQ- Arti Marziali

Imparare il giapponese/cinese/thailandese etc non è assolutamente obbligatorio, durante la pratica si utilizzano alcuni termini tradizionali che spiegano concetti riguardo alle tecniche ma vengono appresi durante la normale pratica e con il tempo.

Questo permette una maggior chiarezza nell’indicare determinate tecniche o movimenti

La base della pratica nell Aikido, nel Daito Ryu e nel Bjj è saper come cadere senza farsi male.

Per imparare e praticare in sicurezza, l’accademia è fornita di speciali tappeti, chiamati tatami che permettono di attutire l’impatto a terra.

Saper cadere è fondamentale anche nella vita di tutti giorni, dove inciampare o scivolare sono accadimenti comuni

.

FAQ - Bambini-Ragazzi

Nel corso Martial Kidz la pratica è consigliata dai 4 anni di età

Muay Thai Junior da almeno 6/7 anni, molto dipende dal carattere del bimbo/a e dalla sua capacità motoria
la valutazione su quale corso indirizzare l’allievo sarà affidata ai nostri esperti insegnanti.

Assolutamente Sì
Le iscrizioni in Accademia sono aperte tutto l’anno.

Anche se la didattica è già iniziata non è un problema.

I bimbi si adattano e recuperano velocemente il tempo perduto

In allenamento si fanno tecniche a coppie e il combattimento libero (sparring) viene fatto
sotto stretto controllo degli insegnanti e solo per gli allievi più esperti

Esistono inoltre gare per i piccolissimi, dove si esprimono in totale sicurezza.
Tuttavia non è obbligatorio per nessuno

L’allenamento viene seguito in modo tale che non ci sia grosso gap/dislivello tra peso/statura/esperienza
Le tecniche si sviluppano in totale sicurezza in modo tale che il bimbo possa divertirsi